Le battaglie degli ultimi giorni

Nella Premier League inglese il sipario è già calato su QPR e Burnely. Il terzo candidato alla retrocessione sarà una squadra tra Hull City, Newcastle United o Sunderland. L’Hull deve vincere contro il Manchester United e sperare che il Newcastle United non batta il West Ham domenica prossima. Il Sunderland deve invece conquistare un solo punto in due giornate per avere la matematica salvezza, ma le sue prossime avversarie si chiamano Arsenal e Chelsea, il che rende il tutto non così semplice.

Nella Bundesliga tedesca le squadre a rischio retrocessione sono almeno sei. Con 31 punti, le acque si fanno torbide per l’SC Paderborn e pare davvero che ormai l’anno prossimo saranno nel secondo campionato assieme all’HSV, che ha solo 32 punti. Tuttavia, VfB Stoccarda, Hannover 96 e SC Friburgo non hanno ancora alcuna certezza.

In Spagna, nella ‘Segunda Division’ andranno tre squadre, di cui una è già sicuro sia il Cordoba CF. La lotta per la salvezza è ora tra quattro squadre: UD Almeria ed Eibar, entrambe a quota 32 punti, Deportivo la Coruna e Granada CF con 34 punti, ma con i primi attesi al Camp Nou dal Barcellona: i giochi per il “Super Depor” si fanno davvero difficili.

In Italia, invece, tutto è già deciso. Parma, Ceseana e Cagliari giocheranno la prossima stagione in Serie B. In Francia stessa situazione: RC Lens, FC Metz ed Evian sono costrette a tornare in Ligue2.

Author: Redazione

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.